giovedì, maggio 19, 2005

Embarrassment

Una delle cose più imbarazzanti che ci sono, almeno secondo i miei canoni, è andare a comprare dei preservativi.
"Ok" penso quelle volte che mi è capitato, "è una cosa naturale, è per sicurezza, non penseranno che sono un maiale, ecc.."
Allora si sceglie una farmacia che non sia quella sotto casa, perchè magari ti vede qualcuno e può pensare male, magari il padre della tua ragazza che si trova a passare lì per caso perchè doveva comprare delle aspirine e che in realtà abita da tutt' altra parte del paese.
E uno si fa forza e coraggio ed entra in farmacia, ma vede tanta gente nel negozio, e si caga sotto e se ne va.
Oppure non c' è clientela, ma ci sono delle commesse, magari carine, che ti imbarazzano e allora ti ricaghi sotto e te ne vai.
E allora vediamo un distributore, ma magari si mettono i soldi e si bloccano, e tu stai lì a bestemmiare e tirare calci dicendo e dammi sti cazzo di preservativi.
Magari passa qualcuno, sempre il padre della tua ragazza e chiede che succede.
E tu in quel momento vuoi solo morire.
(NB: questo non mi è mai capitato, è tanto per dire) ^^'
La morale è: che sia benedetta la pillola.